12.4.10

Manga Farm

Koshi Kawachi è quel tipo di artista che solo il Giappone può tirar fuori. E' uno che si diverte a scolpire Buddha sugli snack, o a decorare delle patatine con dell'ottone e a metterle in mostra come se fossero minerali preziosi.

La sua ultima opera è in quel di Nagoya, nel grande department store Matsuzakaya, dove Kawachi si è messo a coltivare ravanelli da vecchi manga. La descrizione dei materiali nella didascalia di quest'installazione recita: "Comic book, Seeds (Radish sprout), Water, Sun, Air". 
Chissà se i nostri vecchi Topolino, o Diabolik, o Nathan Never, darebbero gli stessi risultati.




















2 commenti:

  1. Questa idea è bellissima! Mi piacerebbe provare, credo di avere qualche volume che fa al caso mio nella stanza affianco...

    RispondiElimina
  2. Se lo fai, fammi sapere i risultati e che volumi hai usato!

    RispondiElimina