15.8.10

Ferragosto che porta consiglio


Le mie vacanze sono state corte e a tratti faticose.
Ma almeno ho avuto un po' di tempo per me e per fare il punto della situazione, sia a casa che professionalmente. Innanzitutto, ho aggiornato la grafica del blog. Dovrebbe essere più carino a vedersi e anche più comodo a leggersi visto che ho ingrandito un po' tutto. Fatemi sapere se ci sono problemi di visualizzazione.

Mi sono poi imbarcato nel riordinare la montagna di roba che, per un motivo o per un altro, avevo in arretrato. Tutto in vista dei prossimi sconvolgimenti casalinghi (più che positivi, come sconvolgimenti, ma ancora in là da venire) e se non sono diventato il signore mutante della polvere questa volta mi sa proprio che non lo diventerò mai.

Senza paura ho poi affrontato la triste verità della mia cartella "documenti" su mac.

Ho almeno quattro progetti a fumetti pronti ma che non partono o per un motivo o per un altro. Ho La Scusa in ritardo pauroso, anche se per fortuna ci stiamo avvicinando alla fine e ho già in testa almeno due soggetti per il prossimo racconto a puntate, devo solo decidere quale fare tra i due. Per La Scusa poi ho in mente una "seconda vita" ma è ancora troppo presto per parlarne. Prima la finisco e poi si vedrà.
In ufficio, so che mi aspetta l'apocalisse. Ma tanto siamo in consegna e sarà così per un bel po'. Devo solo mettermi l'anima in pace e guardare avanti.

Quindi il mio bilancio è... un sacco di cose belle.
Ma tra un po'.
C'è da aspettare.
Da essere pazienti.
Anche se io di essere paziente un po' mi sarei stufato.
Si dice che la pazienza sia la virtù dei forti ma chissà com'è che quando faccio il paziente io tutta 'sta forza non la vedo. La frustrazione sì, la forza un po' meno... :)

A parte questo, buon ferragosto e a domani con il nuovo capitolo de La Scusa!

Nessun commento:

Posta un commento