6.11.10

Lucca in ritardo

Aggiorno il blog del dopo Lucca con una settimana di ritardo. Purtroppo sono giorni pieni e sto un po' trascurando questo sito, anche se mi riprometto sempre di ricominciare a postare con una certa frequenza al più presto.

Ma andiamo con ordine.
Lavorativamente parlando è stata una fiera davvero intensa.
Sono stati solo due giorni sempre in movimento tra lo stand di Kappa Edizioni (ringrazio tutti, ma davvero tutti quelli che sono passati a chiedere un disegno a Yoshiko o farsi autografare Sayo, che pur non essendo una novità ancora vende e riscuote consensi) e chiacchiere con editor e editori più o meno grandi. Ci sono una paio di cose in ballo davvero interessanti e spero di poterle raccontare appena si definiscono un po' di più.

Personalmente, mi sono davvero rilassato (anche se tu mi mancavi davvero troppo. Sì, proprio tu).
Il primo giorno il tempo ha retto, Domenica no. E di pioggia ne ho presa tanta, ma tanta tanta.
Il viaggio con Mauro, Federico, Adriano e Valeria è stato "un tajo", come diciamo a Roma. Soprattutto a tornar giù, Adriano si è prodotto nella peggior compilation di sigle di cartoni animati della storia, come anche le ninna nanne di Mauro sono state pregevoli ricordi dei tempi andati, e un giorno racconterò della strana politica sugli alloggi degli albergatori di Lucca. Vorrei ringraziare personalmente tutte le persone con cui ho scambiato due chiacchiere, ma verrebbe un elenco lungo e noioso. Per tutti quelli che si sono fermati al bar, con cui abbiamo condiviso la premiazione, con chi si è proposto per "facciamo qualcosa assieme" e con chi mi ha detto "bell'idea, sentiamoci tra un po' che leggo con attenzione" sotto la pioggia, un grazie di cuore per la disponibilità e la gentilezza.

Per tutti gli altri che non ho salutato/incontrato/abbracciato/baciato, sarà per la prossima volta.

La prima immagine a corredo del post è di Federico Rossi Edrighi (lo stesso della copertina de La Scusa che potete scaricare qua in alto a destra) e la seconda è di Sara Spano.
E sì, valgono come anteprime.

1 commento:

  1. (Anche tu, si proprio tu, ma proprio proprio tu... infatti non ti mando PIUUUUUUUUUUUUUU!!!!)

    RispondiElimina