25.5.11

009 The Reopening - Cyborg e non solo

Non aggiorno il blog da una quindicina di giorni. Tempi biblici per internet ma sono veramente impegnato tra una o due novità che mi stanno cambiando la vita, sia professionale che personale. Per il personale, seguirà post appena le cose si saranno stabilizzate. Per il professionale, il mio lavoro da editor ha preso una piega decisamente interessante e sto preparando un paio di cose per il video (troppo presto per parlarne ora, ma potrebbero essere un'assoluta novità da queste parti visto che si parla di attori in carne e ossa e non più di animazione) e, inoltre, sto collaborando/divertendomi da matto con un autore straordinario in una novità a fumetti per le edicole italiote (e le edicole sono tante... oh, se sono tante!)
E già così potrei ritenermi soddisfatto.
Ma come autore sto preparando un esperimento, qualcosa che avrà una vita propria su questo blog prima di avere una seconda giovinezza sulla carta stampata. Roba un po' complicata che mi sta prendendo tempo e energie nella pianificazione e nell'ideazione (essì, sono un tantino in ritardo) ma su cui sto scommettendo parecchio.
Da tutto questo, la mia latitanza da queste parti.


Almeno fino ad oggi, quando i ragazzi di comicsblog hanno pubblicato un video che mi ha reso felice.
Non posso esprimere un giudizio critico.
Non ci riesco.
C'ho provato ma il massimo che mi è uscito è stato un "checazzodidesigndellamaddonnac'hazerozerodue?!?"
E quindi vi rimando al post originale per ulteriori informazioni.
Lasciatemi solo dire:
Mamoru Oshii
Cyborg 009
Vogliosettelungometraggiunoperognifottutissimocyborg!!!

3 commenti:

  1. E comunque, a rivederlo e ragionarci bene su, ti dirò che forse 002 lo preferisco nella versione originale, ha più stile.

    RispondiElimina
  2. Visto adesso che hanno rimosso il video. Maledetti! Provo a cercarne uno nuovo...

    @ Federico
    Il vecchio design è imbattibile. Ma questo da jet ultranosico ha il suo perché. Soprattutto se fosse usato per un lungometraggio...

    RispondiElimina